Ufficio di Roma - Rome Office


Senza visione strategica: Europa e deterrenza nucleare

Pubblicazione

By & &


L'Europa non ha solo esternalizzato la propria sicurezza, ma anche la propria visione strategica di essa.

Nonostante il crescente clima di insicurezza, gli europei non sembrano disposti a rinnovare la propria concezione di deterrenza nucleare.

Il termine "Autonomia strategica" continuerà ad essere privo di contenuto finché l’Europa non si impegnerà seriamente sulla questione nucleare. Le modalità ci sarebbero, tuttavia, finché l’UE non terrà conto della dimensione nucleare della propria autonomia, continuerà a credere nella superiorità militare della Russia, soprattutto in mancanza di sostegno nucleare statunitense. L'assenza di un deterrente europeo potrebbe rivelarsi un errore fatale.

Secondo il rapporto ECFR a cura di Manuel Lafont Rapnouil, Tara Varma e Nick Witney, nessuna iniziativa europea volta ad affermare l'autonomia nucleare strategica è attualmente praticabile, desiderabile o tantomeno concepibile. Tuttavia, un piano per rispondere alle grandi incertezze future sarebbe già disponibile: Regno Unito e Francia potrebbero trasformare l'idea di deterrenza europea da semplice nozione a offerta credibile, rafforzando la propria cooperazione bilaterale in campo nucleare e affermando con maggior convinzione la propria disponibilità a fornire copertura agli altri.

AUTORI

Manuel Lafont Rapnouil è Senior Policy Fellow e direttore di ECFR Parigi. In precedenza, ha diretto la Divisione Affari Politici del Dipartimento per le Nazioni Unite presso il Ministero degli Affari Esteri francese. Nel 2008 è stato relatore dei White papers francesi sulla difesa e sicurezza nazionale e sulla politica estera ed europea, nonché Visiting Fellow del programma europeo del Center for Strategic and International Studies.

Tara Varma è Policy Fellow e vicedirettrice di ECFR Parigi. Prima di entrare a far parte di ECFR nel gennaio 2015, ha lavorato a Shanghai e presso la società di consulenza CEIS. Si è laureata presso Sciences Po Lille e SOAS a Londra in Relazioni internazionali, con un focus sulla politica asiatica e sulla politica estere indiana e cinese.

Nick Witney è Senior Policy Fellow di ECFR.  È stato il primo capo esecutivo dell’Agenzia Europea di Difesa a Bruxelles. Ha prestato servizio nel governo britannico, tra cui il Foreign and Commonwealth Office ed il Ministero della Difesa. Come diplomatico, ha imparato l'arabo in Libano e in Giordania, prestato servizio a Baghdad e trascorso quattro anni come segretario privato dell'ambasciatore britannico a Washington.

CONTATTI MEDIA

Per commenti ed interviste: Ana Ramic, ana.ramic@ecfr.eu T: +49 (0) 30 3250510-27 M: +49 (0) 151 65114216 press@ecfr.eu

Altre pubblicazioni