Ufficio di Roma - Rome Office


Divise internamente:Germania e Polonia nell’era di Trump

Pubblicazione

By &


Il potere del Presidente Donald Trump di accentuare le divisioni europee non va sottovalutato. Questo trend è chiaramente confermato dall’attuale stato delle relazioni tra Germania e Polonia, da sempre ponte tra l'est e l'ovest dell'UE.

In un nuovo rapporto ECFR, Piotr Buras e Josef Janning analizzano le relazioni tra Varsavia e Berlino dal punto di vista del loro approccio nei confronti della politica estera degli Stati Uniti e, più in generale, della loro percezione dell'America come attore globale e partner dell'UE.

Il rapporto tra Berlino e Varsavia è fondamentale per il futuro del progetto europeo. L’attuale crisi tra i due paesi costituisce un problema per l'intera Unione. La linea del Presidente Trump sta indebolendo qualsiasi tentativo di allentamento delle tensioni, e le attuali tendenze suggeriscono come le relazioni bilaterali siano destinate a deteriorarsi ulteriormente. Tuttavia, Berlino e Varsavia continuano ad avere significativi interessi condivisi, in particolare su difesa, multilateralismo e Russia.

Berlino e Varsavia dovrebbero:

  • Indirizzare il dibattito sul rafforzamento delle relazioni di sicurezza polacco-americane nel contesto NATO
  • Aderire all'E2I (Polonia)
  • Rilanciare i tentativi di cooperazione militare
  • Unirsi agli altri stati membri per definire ed affrontare chiaramente le vulnerabilità dell’UE

AUTORI

Piotr Buras è Senior Policy Fellow e direttore di ECFR Varsavia, giornalista, autore ed esperto di politica tedesca ed europea. In precedenza, è stato editorialista e corrispondente da Berlino per Gazeta Wyborcza. Ha inoltre lavorato per il Center for International Relations di Varsavia, per il German Studies dell’Università di Birmingham e per Università di Wroclaw. È stato anche Visiting Fellow presso la Stiftung Wissenschaft und Politik di Berlino.

Josef Janning è Senior Policy Fellow e co-direttore di ECFR Berlino. In precedenza, Janning è stato Mercator Fellow presso il German Council on Foreign Relations, Direttore per gli Studi allo European Policy Centre a Bruxelles, Direttore Senior della Bertelsmann Foundation, Vicedirettore del Center for Applied Policy Research. Ha insegnato presso l'Università di Mainz, l'Università ebraica di Gerusalemme e all'Università Renmin di Pechino.

CONTATTI MEDIA

Per commenti ed interviste: Ana Ramic, ana.ramic@ecfr.eu  T: +49 (0) 30 3250510-27 M: +49 (0) 151 65114216 press@ecfr.eu.

Altre pubblicazioni