Perché i fatti e i think tank contano in un’era di turbolenza e transizione

Event

Rome
31st January, 2019


MARCO ALBERTI, Head of International Institutional Affairs, ENEL

RICCARDO ALCARO, Coordinatore delle ricerche  e responsabile del programma “Attori globali”, IAI

ARMANDO BARUCCO, Capo dell'Unità di Analisi, Programmazione, Statistica e Documentazione Storica, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

SILVIA FRANCESCON, Direttrice, ECFR Roma

PAOLO MESSA, Responsabile delle Relazioni Istituzionali Italia, Leonardo 

ANTONIO VILLAFRANCA, Coordinatore della ricerca, ISPI

Chaired by:

FRANCO VENTURINI, Editorialista, Corriere della Sera


 

 

L’era del ritorno dei nazionalismi in Europa e nel mondo coincide con quella della diffusione dei social media e delle fake news. La disponibilità di informazioni e analisi accurate diventa quindi cruciale sia per le Istituzioni democratiche che per il mondo delle imprese e per i cittadini in generale.

Ma come è possibile combattere le fake news? I think tank sono in grado di stare al passo coi tempi e parlare ad un pubblico più ampio? Forniscono davvero analisi e informazioni accurate e imparziali? E qual è il loro ruolo rispetto alle Istituzioni e al mondo business?

Giovedì 31 gennaio, ore 17.00

Sala Stampa Estera

Via dell’Umiltà, 83



Go back to the Events page